A tu per tu con Piero Torricelli

Una chiacchierata con Piero Torricelli, un simpatico botta e risposta con il comico toscano, un’occasione per riflettere sull’attualità e sullo spettacolo.
Il tuo talkshow Se stasera sono qui al Caffè Letterario Le Murate sta andando molto bene: quando sarà e cosa offrirà il prossimo appuntamento?

stefano manca“Il prossimo appuntamento sarà martedì 5 febbraio dalle 21 (dalle 19 aperitivo del Caffè Letterario). Gli ospiti saranno: Stefano Manca, del duo comico ex di Colorado Pino e gli anticorpi, che parlerà anche del loro ultimo film Come se non ci fosse un domani, con la regia di Igor Biddau, che sarà presente. Poi Jerry e Gelli, storici comici fiorentini, apparsi in tante trasmissioni, presenteranno dei cavalli di battaglia del loro repertorio. Gianmaria Vassallo reciterà monologhi dai Maledetti toscani di Curzio Malaparte. Mattia Boschi, un illusionista che sta portando in giro il suo spettacolo, Incanto, per l’Italia, ci regalerà momenti magici. Ruggero, un giovane talento trapiantato a Firenze per amore di questa città, porterà brani del suo primo bellissimo disco di musica italiana La gente mi chiama Ruggero. Infine, avremo Marco Salimbeni, in rappresentanza di Cure2Children, fondazione che si occupa di bambini malati di tumore, di cui io sono ambasciatore”.

ruggeroTalkshow significa dibattito, temi, spunti di riflessione. Di cosa vuol parlare oggi il pubblico?
“Il pubblico vuole parlare degli altri, e spesso anche male 🙂 . Io faccio parlare di se stessi, perché non ci sono solo gli artisti, ci sono anche gli uomini o donne, dipende da chi è, quindi faranno le loro esibizioni, ma potrete scoprire anche qualcosa che non sapete di loro”.

Tu nasci come attore: tra teatro, cinema e tv, chi gode di miglior salute?

mattia boschi“Io nasco come comico e qualsiasi cosa faccia la faccio da comico… Oggi la tv sta meglio, il teatro è sempre stato, ahimè, troppo di nicchia, invito quindi a studiarlo nelle scuole, e i genitori ad incentivare i ragazzi se lo vogliono fare, perché la prima educazione deve partire dagli adulti. Al cinema si va meno, purtroppo, c’è la moda di scaricare i film, ma la bellezza del grande schermo, il rumore delle patatine o un bacio rubato sotto il fascio del proiettore? In sala, queste cose hanno un altro sapore. Quindi anche se il web ha la sua forza, la tv rimane forse per comodità la più seguita, ma non la migliore, sebbene vi siano buone cose”.

marco salimbeni
I tuoi prossimi progetti?
“Sto lavorando a un film, per quello parlavo bene del cinema 🙂 🙂 perché la scuola di cinema l’ho fatta come regista. Da comico ho appena iniziato a scrivere il nuovo spettacolo”.

jerry_e_gelli
Hai un sogno nel cassetto?
“Un sogno? Lavorare con Vanzina… no, l’ho fatto, allora no! 🙂 🙂 🙂 Tanti sogni, sempre, si deve conoscere il passato, ma non rimanerci ancorati, quindi sperimentare sempre roba nuova, il sogno è un desiderio, avere sempre la voglia di fare questo mestiere. No, ce l’ho uno, fare piedino a Carol Alt e lei mi sorride…”.

gianmaria vassallo

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*