Al via la Mostra dell’Artigianato con allestimenti nazionali e internazionali

x_1Con l’allestimento di 300 metri quadri all’interno di Visionart, l’area dedicata all’artigianato italiano, e 70 metri quadri in Visionart international, Artex cura gli spazi espositivi all’interno della 83esima Mostra dell’artigianato, alla Fortezza di Firenze dal 24 aprile al primo maggio.

“Facendo seguito al nuovo corso della Fiera con una innovativa ristrutturazione negli allestimenti – ha detto il Presidente di Artex, Giovanni Lamioni – abbiamo organizzato gli spazi selezionando ed esaltando produzioni innovative, di tendenza e di ricerca”.

Gli spazi curati da Artex, che accolgono 50 espositori italiani e tre delegazioni straniere, x_5sono all’interno del padiglione Spadolini, in prossimità del padiglione Cavaniglia; a cui si aggiungono altri 200 metri quadri della Regione Lazio, di cui 30 dedicati alle aziende dell’area del Cratere sismico, ovvero le zone coinvolte dal terremotato del 2016.

“Negli allestimenti Artex – prosegue Lamioni – sono presenti prodotti frutto di una ricerca accurata che trova la sua massima espressione in una visione armonica che genera una sorta di contaminazione visiva. Quelli esposti sono prodotti appartenenti a diverse tipologie che vanno dalla ceramica ai gioielli, dall’abbigliamento alla pelletteria, questo produce allestimenti diversi uniti però dalle linee comuni che ci hanno mosso nel progetto espositivo”.

Armonia e cura sono dunque le parole d’ordine delle due aree, italiana e straniera, quest’ultima ospita prodotti espressione dell’artigianato cinese (con 4 stand), giapponese (con uno stand) e tedesco (con due stand).

L’orario di apertura va dalle 10 alle 20, per raggiungere ristoranti o locali all’interno si potrà entrare fino alle 2.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*