Chef Contadino ad Altopascio

cof

Ha vinto la squadra della Melagrana alla finale dle corso di cucina contadina che si è svolto negli ultimi mesi dell’anno ad Altopascio in provincia di Lucca.
Un corso che ha attirato l’attenzione di molte persone che hanno voluto scoprire o riscoprire la vera cucina toscana. E così finale, che si è svolta ieri  nel cuore medievale della città,  ha  registrato il tutto esaurito.

La cittadina toscana in provincia di Lucca patria del famoso pane, da sempre attenta alla qualità dei prodotti agroalimentari, da tempo ha  deciso di puntare l’attenzione ai prodotti toscani di qualità, alla cucina toscana e alle sue ricette unite alla sua storia di ospitalità lungo la via Francigena.

mde
mde

Davanti alla giuria guidata da un presidente di giuria del calibro del  critico Giorgio Dracopulus sono sfilati pasta con farina di ceci, baccalà con i porri, coniglio porchettato con finocchietto selvatico, vellutata di porri con polpettine di baccalà e altri piatti appresi nel corso diretto dalla chef dell’ Unione Regionale Cuochi toscani Serena Bramanti dell’Osteria La Dispensa.

Il corso di cucina “Lo chef Contadino” nato da un’idea di Giuseppe d’Olivo gestore del negozio a KM Zero “mercato contadino” di via Cavour 187 ad Altopascio, ha visto il coinvolgimento fattivo dell’Osteria “La Dispensa” di Angelo Todaro che offre una cucina toscana di grande interesse.

Partendo dall’idea che tra rivisitazioni e cambi di gusto, editoria cartacea e web, molte delle antiche ricette della cucina toscana si sono perse o “annacquate”, a settembre era nato il primo corso gratuito di cucina toscana.

cof
cof

Per la gara i 60 partecipanti sono stati divisi in squadre che sono state valutate il 12 dicembre e le due squadre finaliste sono state giudicate oggi da una giuria di esperti composta da critici e giornalisti enogastronomici come Giorgio Dracopulos, Roberta Capanni e Nadia Fondelli, sommelier come Luca Antraccoli, , il Maestro pasticcere Maurizio Tosi di Personal Cake, la Chef  Nehza Jabbar, il Maestro di cucina Luca Pardini e Nicoletta Paluzzi in rappresentanza del comune di Altopascio. Unico assente in giuria  il Maestro di cucina Beppe Sardi che da lunedì 18 dicembre sarà tutti i giorni su RAI Uno con una sua ricetta, che comunque ha voluto battezzare la manifestazione sabato sera cucinando uno dei suoi famosi risotti per gli ospiti della cena di fine.

Nella medievale Sala dei Granai, nel cuore della parte storica di Altopascio a pochi metri da Piazza Vittorio Emanuele II, i finalisti sono stati giudicati davanti al pubblico e successivamente premiati. Per tutti un attestato di partecipazione e per la squadra vincitrice un grembiule e il cappello targati “Lo chef Contadino” e un cesto di prodotti di stagione. Assaggi e piccole degustazioni per il pubblico partecipante.

Sponsor dell’iniziativa Il negozio di prodotti a km “mercato contadino” di via Cavour 187, l’Osteria “La dispensa”  Via della Dispensa 10  ad Altopascio e la Fattoria del Teso che ha fornito i vini abbinati durante il corso ai piatti del corso.

Michele B.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*