E se i numeri non tornassero?

Spesso ci troviamo inevitabilmente a confrontarci con l’immenso mondo del web. Chi si occupa di informazione e comunicazione deve per forza di cose farne i conti. E questi conti spesso non tornano come ci racconta l’osservatorio dei social Vip

091611374-1f137cf1-5869-4d85-87cb-3cab0ea42432E’ di questi giorni la lettura dei risultati 2018 dell’osservatorio del social Vip. Un osservatorio che ormai da sette anni, insieme al Capodanno ci racconta l’andamento dei vip nostrani attraverso i social media come “fenomeno” di comunicazione e di costume.
Un’analisi che raccoglie oggi i dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1.000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica.

Partendo dalla base che è ormai Instagram il social preferito, la spunta di misura su Facebook, delle star italiane la hit parade dei più seguiti vede confermarsi al primo posto tale Ruggero Pasquarelli. E sfido chiunque a sapere chi è.
Dietro lui eccenzion fatta per la prezzemolina Belen che acquista posizioni grazie alle sue pose scosciate studiate a tavolino e al fenomeno Fedez che brilla della luce riflessa della sposa-azienda brillano, si fa per dire, nomi quali: Elettra Lamborghini, Giulia De Lellis, Sfera Ebbasta e Pio e Amedeo.
Ma vediamo i numeri.

Il famoso Ruggero Pasquarelli – per le cronache partecipante passato totalmente inosservato ad X Factor e poi “esploso” in Sudamerica a Disney Channel ma sconosciuto ai più – vanta nella somma dei social la bellezza di 13,5 milioni di followers.
Dietro lui e dopo Belen Rodriguez si piazza terza Laura Pausini – artista che non ha più posto in casa per dischi d’oro, di platino e grammy – che si ferma a 12,6 milioni followers.
Proseguiamo nella curiosa lettura.
Nella top ten “spicca” anche Cecilia Rodriguez e entro il ventesimo posto, leggendo i nomi della musica è Sfera Ebbasta (tristemente famoso per fatti di cronaca), Salmo, Gemitaiz mentre dal mondo dello spettacolo emergono Clio Zammatteo, Luca Onestini, Andrea Damante e Francesco Monte.

Tornando alla classifica generale nei primi dieci sono solo Eros Ramazzotti, Jovanotti, Ligabue, ma lontani dal podio rimangono Tiziano Ferro, Vasco Rossi e Andrea Bocelli tanto per fare i nomi di quelli con posizioni più alte.

Un’altra ricerca porta invece all’analisi ravvicinata delle celebrities e degli influencer.
Se cantanti, giornalisti e scrittori sono i personaggi di cui gli italiani dichiarano di fidarsi di più, musicisti e personaggi della Tv risultano i più seguiti (secondo il 33% del campione).
Tra le personalità più seguite, spiccano Belen, Vasco Rossi, Gianni Morandi. Tra gli sportivi, Valentino Rossi, Buffon e Del Piero.

Dall’analisi, emerge anche che il rapporto con gli influencer è sfaccettato: fan-base e credibilità sono aspetti non sempre correlati.
Questo studio di marketing si conclude con un’avvertenza alle aziende: “Le aziende devono quindi comprendere bene a quali target si rivolge nella scelta di un determinato influencer.”

Solo alcune osservazioni personali. Senza nulla togliere ai re della hit parade credo che emerga forte e chiaro che popolarità sui social e credibilità, affidabilità e professionalità non vadano quasi mai a braccetto e quindi tante aziende quando scelgono di evitare i giornalisti – che fortunatamente vengono ancora ritenuti dagli italiani professionisti di cui ci si può fidare – a favore dei blogger e influencer o presunti tali stanno facendo davvero la scelta giusta oppure hanno solo letto male i numeri?

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*