Firenze Marathon NO plastic free

7754 atleti partiti alle 8,30 da Piazza Duomo (dato in calo rispetto alla edizione precedente) per la 36 edizione della Maratona di Firenze.

Come sempre una grande festa popolare con fiorentini divisi fra chi ha voluto godere di una giornata fortunatamente non piovosa ma priva di auto e chi invece, nonostante la cadenza regolare sul calendario annuale non perde occasione per lamentarsi di essere rimasto bloccato dai podisti.

Un passaggio della Firenze Marathon

Perché non usare stoviglie plastic free?

Calcolando un costo medio a iscrizione di 60 euro (si oscillava infatti dai 40 euro per le iscrizioni fast agli 80 per i ritardatari) per il numero degli iscritti non vogliamo fare i conti in tasca all’organizzazione ben consci che la “macchina” è enorme e costosa. Vogliamo solo pensare che era possibile evitare tutta quella montagna di plastica usa e getta in una città che si sta sgolando come plastic free.

La città che regala borracce agli studenti, che si vanta di essere una delle prime ad essere plastic free, dove si fa proselitismo nelle buone pratiche permette agli organizzatori della maratona di trasformare vie e piazze di Firenze in un cimitero dell’usa e getta.

La plastica ovunque per l strade di Firenze

Le 4 domande per organizzazione e amministrazione

Perché non usare materiali diversi come ormai si fa in tutte le occasioni anche pubbliche?
Perché non distribuire sacchi della spazzatura lungo il percorso?
Perché a maratona passata nonostante l’esercito di volontari messi in campo le strade e le piazze sono rimaste piene di spazzatura da Maratona?
Perché c’è stata sollecitudie nel riaprire le strade al traffico veicolare e si è lasciato sull’asfalto le orrende bustine scrivolose e appiccicose degli integratori?

Un tappeto di bustine…scivolose e appiccicose

Solo domande. Assolvendo del tutto i podisti che da par loro hanno riempito Firenze di gioia e rispetto voltandosi intorno smarriti alla ricerca di cestini….

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*