Nuovo corso per Fooo Bistrot

Il bistro dello Student hotel si rinnova fra carni local, verdure di stagione e drink studiati per l’accompagnamento

Manzo di montagna, maiale sambucano, ma anche originali insalate con ingredienti di stagione, verdure croccanti, secondi piatti espressi come tartare di carne e cordon bleu in crosta di panko.
Lo spazio bistro dello Student diventa Burger Bar di FOOO – Florence Out Of Ordinary, un locale poliedrico che dal 7 febbraio ha dato via al suo nuovo corso bistro permettendo di assaggiare nuove ricette studiate in abbinamento ai drink della cocktail list appositamente studiata per accompagnare i piatti.

Il menu si caratterizza per la ricerca di materie prime d’eccellenza, seppur declinate in una proposta gastronomica gustosa e immediata come quella di un Burger Bar, e per la particolare attenzione all’universo vegetale.

Un’idea giovane e innovativa come i nomi degli hamburger che si ispirano al termine scientifico che identifica il principale protagonista green di ciascuna ricetta.
Così ad esempio nella lista degli hamburger a base di manzo di montagna troviamo Capsa, con cuore di scarola, pomodoro infornato, toma, peperoni e capperi sottolio, consigliato in abbinamento a uno speciale Negroni della casa; o Melon, con melanzane alla menta, stracciatella di burrata, mandorle tostate e rucola, da provare con un Mistero Messicano del Don, a base di tequila, pompelmo rosa, albume, sciroppo alla cannella ed essenza al bergamotto. Tra gli hamburger a base di maiale sambucano troviamo Cicho, con radicchio tardivo di Treviso infornato, riduzione di aceto balsamico e pecorino, consigliato in pairing con un Whisky Sour. Non manca una proposta vegetariana, Cucu, con salsa di zucca al curry, melanzana alla menta, grana, insalata d’inverno e paté di olive, da assaporare insieme al cocktail Clemente Luna, con rum chiaro, succo di clementina fresco, succo di canna da zucchero, lime, ginger beer e foglie di basilico. Tutti gli hamburger sono accompagnati da patate e salse a scelta tra maionese, maionese allo scalogno, ketchup, salsa Bbq, Perù, senape, rafano, tutte rigorosamente homemade.

Le carni, invece, sono quelle di Savigni, “macelleria agricola” del Pistoiese che rispetta i naturali ritmi della crescita degli animali, allevati liberi nell’oasi WWF di Dynamo Camp, grazie alla gestione di una famiglia che si definisce di “artigiani della carne”. A fornire il pane è Antica Forneria e Pasticceria Corsini di Porretta Terme, gestita dal 1875 dalla stessa famiglia e attualmente capitanata da Ivo Corsini, pluripremiato panificatore recentemente sbarcato in Giappone con un proprio flagship store.

A conferma dell’animo green de l bistro che prende il nome di Florence Out Of Ordinary, ampio spazio in carta alle insalate con verdure di stagione. Qualche esempio: foglie d’inverno con puntarelle, acciughe e pane croccante; songino, carciofi, grana e olio alla bottarga; finocchi, arancia, indivia e feta. Per chi volesse andare oltre l’hamburger, rimanendo su una scelta carnivora, ci sono Tartare di Montagna (130 gr) con uovo pochée, chips e insalatina, accompagnati da senape antica, acciughe e rafano; Etrusca “pluma di maiale” marinata nella birra su crostone di pane e salsa verde, patate e friggitelli; Cordon Bleu in crosta di Panko, patate, insalatina e Mayoscalogno. Completa la proposta una selezione di dolci tra cui Soffice con crema al limone e semi di papavero, Crumble di mele e pistacchi con salsa alle mandorle, Bonet con amaretti e caffè.

Il menu del Burger Bar sarà disponibile tutti i giorni dalle ore 12 alle 23. Resta attiva dal lunedì al venerdì l’opzione work lunch, con una selezione di piatti del giorno, arricchita da alcuni piatti del menu dedicato agli hamburger.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*