Richard Gingras a Glocal 2019

Un incontro interessantissimo quello avvenuto a Glocal 2019 di Varese col responsabile news di Google che ha parlato del futuro dei media, tra intelligenza artificiale e sostenibilità economica ai vertici dei principali notiziari on line italiani. Noi c’eravamo e vi raccontiamo come è andata.

L’intervista esclusiva col vice presidente di Google e responsabile mondiale del settore news condotta da un Mario Calabresi in forma ci ha condotto in quello che sarà il futuro delle news.
Gingras, e questa è la buona notizia, ha detto ben chiaro che a Google interessano i contenuti. Delle notizie copia-incolla non sanno cosa farsene.
Il futuro dell’informazione digitale passa dal giornalismo e dai giornalisti?
Sì e questa è già una notizia. Dopo anni di fake news, contenuti approssimativi, pseudo notiziole raccattate qua e là senza nessuna etica e deontologia a garantire l’autenticità è l’ora del riscatto dei giornalisti. Google chiede questo.

“I nostri utenti si fidano di noi, e ripongono in noi una fiducia molto più alta di quella riposta in altre fonti di informazioni, perché percepiscono che le persone non hanno pagato per comparire nelle nostre ricerche. Certo, abbiamo le ads, ma non accettiamo pagamenti per modificare i risultati restituiti dal nostro motore. Se lo facessimo, verrebbero meno i principi della stessa internet».

Contenuti gratuiti sì, ma attendibili, certi e verificati. Solo i giornalisti quindi spazzeranno via il troppo rumore della comunicazione della rete?

Foto Varese News

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*