Rifiuti: il Consiglio di Stato mette parola fine all’inceneritore Case Passerini

sesto_fiorentino_case_passerini_rendering__1“La sentenza del Consiglio di Stato mette la parola fine al termovalorizzazione di Case Passerini. Com’è noto io ero contrario e l’ho dichiarato a ottobre dell’anno scorso, quando le competenze su questa materia sono passate definitivamente alla Regione”.

Sono queste le prime parole del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi alla notizia che il Consiglio di Stato ha confermato l’annullamento dell’autorizzazione alla costruzione dell’impianto di Case Passerini, annullamento che era stato disposto dal TAR nel novembre 2016.

“Come abbiamo detto ieri in Consiglio regionale, ci prepariamo – continua Rossi – a predisporre un nuovo piano dei rifiuti che accrescerà la raccolta differenziata e il riuso, riducendo ulteriormente gli impianti di incenerimento e le discariche”

“Le linee di indirizzo che ho dato nella comunicazione al Consiglio – sottolinea il presidente – escono interamente confermate come l’unica strada innovativa e percorribile per la Regione Toscana”.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*